Aggiornamento EAI in Abruzzo: appuntamento il 21 dicembre a Fonte Cerreto e Campo Imperatore

Il corso prevede una parte teorica e una pratica, incentrandosi sulla progressione in ambiente innevato.

 

La Commissione Regionale per l'Escursionismo, Organo Tecnico Territoriale Operativo del CAI Abruzzo, in collaborazione con la Scuola Regionale di Escursionismo, la Scuola di Alpinismo “Gran Sasso” diretta dalla Guida Alpina Davide Di Giosaffatte e il servizio METEOMONT del Corpo Forestale dello Stato, ha organizzato per domenica 21 Dicembre a Fonte Cerreto e Campo Imperatore (L'Aquila – Gran Sasso d'Italia) il Corso di Aggiornamento obbligatorio per Accompagnatori di Escursionismo AE ed ANE con qualifica di accompagnamento in ambiente innevato EAI.

 

Un'aggiornamento di particolare rilievo che ha luogo in un periodo nel quale la sicurezza negli ambienti innevati è diventata una priorità assoluta, anche in relazione alla crescita pressochè esponenziale di escursionisti che amano utilizzare le racchette da neve e che spesso sono del tutto all'oscuro delle insidie che la montagna innevata cela.

Da qui la necessità che gli Accompagnatori di Escursionismo del CAI siano sempre più aggiornati e preparati non solo sulle tecniche dell'autosoccorso ma anche o soprattutto sulle tecniche di progettazione e prevenzione per la riduzione del rischio nelle escursioni proposte dalle Sezioni del Club Alpino Italiano.

Così, il programma si divide in una fase teorica e in una fase pratica di attività in ambiente, peraltro effettuata in una area del Gran Sasso, Campo Imperatore, molto frequentata in inverno anche da scialpinisti e escursionisti con ciaspole e dove l'ambiente offre più di un motivo per la conoscenza e l'osservazione dei rischi, dalle pendenze rilevanti agli accumuli valanghivi alle cornici.

La fase pratica prevede una esercitazione che avrà luogo sulla base della progettazione preliminare di una escursione realizzata dagli Accompagnatori partecipanti, con relativa verifica in ambiente dei parametri di fattibilità del metodo cosiddetto 3X3. La fase teroica prevede la conseguente verifica dell'esperienza sul campo con relative considerazioni da parte dei partecipanti. Il tutto con la collaborazione della Scuola Regionale di Escursionismo, delle Guide Alpine e degli Istruttori della Scuola “Gran Sasso” e degli agenti della Forestale specialisti del Servizio Meteomont.

Con base all'Hotel Fiordigigli di Fonte Cerreto (Base della Funivia del Gran Sasso), l'Aggiornamento EAI del CAI Abruzzo è diretto dall'ANE Filippo Di Donato, Direttore della Scuola regionale di Escursionismo, con il coordinamento organizzativo della Commissione Regionale per l'Escursionismo del Presidente AE Massimo Prisciandaro. Tra gli ospiti, il Dirigente nazionale del Servizio Meteomont della Forestale Dott. Vincenzo Romeo, il Consigliere centrale CAI Eugenio Di Marzio, il componente della CCE Commissione Centrale per l'Escursionismo Armando Lanoce e il Presidente del Gruppo Regionale CAI Abruzzo Gaetano Falcone.

Per ogni informazione: Segreteria OTTO Escursionismo CAI Abruzzo tel. 333.1107187 – mail  c.discanno@gmail.com

Claudio Di Scanno

Scrivi commento

Commenti: 0
Meteo Abruzzo

Servizio nazionale di previsione neve e valanghe
CAI Abruzzo
CAI Abruzzo
Pagina facebook CRE
Facebook CRE

Parco Majella
Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
Parco Regionale Sirente Velino